Offer­ta scuo­le2018-11-19T10:54:51+00:00

Scuo­le Rudolf Stei­ner

Con inseg­na­men­to ad epo­che, inseg­na­men­to pre­coce del­le lin­gue stra­nie­re e pagel­le con giudi­zi: ogni bam­bi­no ha il tem­po di cui ha biso­gno per il suo svi­lup­po.
Inseg­na­men­to che si con­for­ma totalmen­te a cias­cun bam­bi­no.

Dal­la I alla XII clas­se allie­ve e allie­vi di tut­ti i livel­li fre­quen­ta­no insie­me la mag­gi­or par­te del­le lezio­ni. Non ci sono sele­zio­ni e boc­cia­tu­re. In tal modo ogni bam­bi­no ha il tem­po di cui ha biso­gno.

Mate­rie arti­s­ti­che, arti­gi­ana­li e cogni­ti­ve han­no lo stes­so peso. La mate­ria si con­for­ma all’età e allo svi­lup­po. In tal modo il bam­bi­no rice­ve una for­ma­zio­ne comp­les­si­va e matu­ra fino a diven­ta­re per­so­na­li­tà.

Nei pri­mi sei anni, e fino ai pri­mi otto, c’è  una o un docen­te di clas­se, che tiene anche le prime due lezio­ni di una gior­na­ta. In tal modo il bam­bi­no è accom­pa­gna­to con com­pe­ten­za.

Le prime due lezio­ni si svol­go­no in bloc­co: dappri­ma quat­tro set­ti­ma­ne di bio­lo­gia, poi tre set­ti­ma­ne di mate­ma­ti­ca, segui­te da quat­tro di ita­lia­no. Ciò con­sen­te un appro­fon­di­men­to mas­si­mo.

Già dal­la I clas­se il bam­bi­no impa­ra fran­ce­se e tedes­co – dappri­ma con can­ti e gio­chi, poi con con gram­ma­ti­ca e con­ver­sa­zio­ne. In tal modo egli impa­ra la lin­gua come la sua lin­gua madre.

Per tut­to il peri­odo sco­la­sti­co vi sono pro­get­ti par­ti­co­la­ri: la cos­tru­zio­ne di una casa d’argilla, la tosa­tu­ra del­le pecore in fat­to­ria, la cot­tu­ra del pane con fru­men­to semi­na­to per­so­nalmen­te ne sono un esem­pio. Il bam­bi­no impa­ra facen­do.

Dappri­ma l’allieva, l’allievo rice­ve pagel­le con giudi­zi, ad esem­pio rap­por­ti sull’apprendimento, che descri­vo­no la sua com­pe­ten­za tec­ni­ca, socia­le e di app­ren­di­men­to; poi anche pagel­le con pre­di­ca­ti e voti. Con ciò sie­te infor­ma­ti al meglio su tut­ti i pro­gres­si.

La scuo­la ele­men­ta­re è il nos­tro livel­lo ele­men­ta­re. Per i sei anni vi è la stes­sa o lo stes­so docen­te. Svol­ge la mag­gi­or par­te dell’insegnamento ad epo­che, al mat­ti­no. Vie­ne attri­bui­ta import­an­za all’insegnamento pre­coce del­le lin­gue e ai pro­get­ti.

Al nos­tro livel­lo secon­da­rio I, una nuo­va o un nuo­vo docen­te, oppu­re un team, rile­va la clas­se fino al ter­mi­ne del­la scuo­la dell’obbligo. Le mate­rie di inseg­na­men­to aumen­ta­no e l’insegnamento vie­ne impar­ti­to da docen­ti di mate­ria.

Il livel­lo secon­da­rio II off­re un’ampia for­ma­zio­ne gene­ra­le e una spe­cia­liz­za­zio­ne in mate­rie prio­ri­ta­rie. Vi si aggi­ungo­no pro­get­ti tea­tra­li, viag­gi d’arte e pra­ti­ca pro­fes­sio­na­le.

Le scuo­le medie supe­rio­ri nel­la Svizze­ra tede­s­ca offro­no i diplo­mi IMS B per il pas­s­ag­gio a un tiro­ci­nio, il diplo­ma IMS F per il pas­s­ag­gio a deter­mi­na­te scuo­le uni­ver­si­ta­rie pro­fes­sio­na­li.

Al XIII anno sco­la­sti­co la Scuo­la-Ate­lier di Zuri­go e la Scuo­la Rudolf Stei­ner di Bir­s­eck (Aesch) offro­no una matu­ri­tà can­to­na­le. La Scuo­la Rudolf Stei­ner di Basi­lea pre­pa­ra all’esame di matu­ri­tà svizze­ra. E la Scuo­la Rudolf Stei­ner di Gine­v­ra con­du­ce le stu­dent­esse e gli stu­den­ti al bache­lor fran­ce­se.

Le scuo­le medie supe­rio­ri, che non offro­no alcu­na matu­ri­tà, pre­pa­ra­no al pas­s­ag­gio ai licei alla fine del­la XII clas­se. Là, stu­dent­esse e stu­den­ti con­se­guo­no la matu­ri­tà can­to­na­le in due anni.

Acces­so a tiro­ci­ni, scuo­le uni­ver­si­ta­rie pro­fes­sio­na­li e uni­ver­si­tà.
Acces­so a tiro­ci­ni, scuo­le uni­ver­si­ta­rie pro­fes­sio­na­li e uni­ver­si­tà.

La scuo­la ele­men­ta­re è il nos­tro livel­lo ele­men­ta­re. Per i sei anni vi è la stes­sa o lo stes­so docen­te. Svol­ge la mag­gi­or par­te dell’insegnamento ad epo­che, al mat­ti­no. Vie­ne attri­bui­ta import­an­za all’insegnamento pre­coce del­le lin­gue e ai pro­get­ti.

Al nos­tro livel­lo secon­da­rio I, una nuo­va o un nuo­vo docen­te, oppu­re un team, rile­va la clas­se fino al ter­mi­ne del­la scuo­la dell’obbligo. Le mate­rie di inseg­na­men­to aumen­ta­no e l’insegnamento vie­ne impar­ti­to da docen­ti di mate­ria.

Il livel­lo secon­da­rio II off­re un’ampia for­ma­zio­ne gene­ra­le e una spe­cia­liz­za­zio­ne in mate­rie prio­ri­ta­rie. Vi si aggi­ungo­no pro­get­ti tea­tra­li, viag­gi d’arte e pra­ti­ca pro­fes­sio­na­le.

Le scuo­le medie supe­rio­ri nel­la Svizze­ra tede­s­ca offro­no i diplo­mi IMS B per il pas­s­ag­gio a un tiro­ci­nio, il diplo­ma IMS F per il pas­s­ag­gio a deter­mi­na­te scuo­le uni­ver­si­ta­rie pro­fes­sio­na­li.

Al XIII anno sco­la­sti­co la Scuo­la-Ate­lier di Zuri­go e la Scuo­la Rudolf Stei­ner di Bir­s­eck (Aesch) offro­no una matu­ri­tà can­to­na­le. La Scuo­la Rudolf Stei­ner di Basi­lea pre­pa­ra all’esame di matu­ri­tà svizze­ra. E la Scuo­la Rudolf Stei­ner di Gine­v­ra con­du­ce le stu­dent­esse e gli stu­den­ti al bache­lor fran­ce­se.

Le scuo­le medie supe­rio­ri, che non offro­no alcu­na matu­ri­tà, pre­pa­ra­no al pas­s­ag­gio ai licei alla fine del­la XII clas­se. Là, stu­dent­esse e stu­den­ti con­se­guo­no la matu­ri­tà can­to­na­le in due anni.

I geni­to­ri par­te­ci­pa­no alla con­du­zio­ne del­la scuo­la e col­la­bo­ra­no all’interno di com­mis­sio­ni.

I geni­to­ri paga­no un con­tri­bu­to per famiglia, che
dipen­de dal red­di­to. Di rego­la si situa tra i 500 e i 2500 fran­chi. Con ques­to con­tri­bu­to tut­ti i bam­bi­ni posso­no fre­quen­ta­re la scuo­la. Alcu­ne scuo­le chie­do­no un con­tri­bu­to fis­so per bam­bi­no.

Le Scuo­le Rudolf Stei­ner si finan­zia­no tra­mi­te i con­tri­bu­ti dei geni­to­ri. Vi si aggi­ungo­no ent­ra­te pro­ve­ni­en­ti da lega­ti, dona­zio­ni o da atti­vi­tà del­la scuo­la.

Le Scuo­le Rudolf Stei­ner sono asso­cia­zio­ni di uti­li­tà pubbli­ca, che inves­to­no le loro ecce­den­ze in loco. Del­le asso­cia­zio­ni ris­pon­do­no comi­ta­ti com­pos­ti da geni­to­ri e da col­la­bo­ratri­ci e col­la­bo­ra­to­ri.

Le scuo­le Rudolf Stei­ner sono cond­ot­te tra­mi­te riunio­ni nel­le qua­li sie­do­no

col­la­bo­ratri­ci, col­la­bo­ra­to­ri e docen­ti. Di rego­la si trat­ta di riunio­ni ammi­nis­tra­ti­ve, riunio­ni dei diver­si livel­li, riunio­ni pedago­gi­che e riunio­ni di con­du­zio­ne del­la scuo­la. Vi sono anche scuo­le con una dire­zio­ne sco­la­sti­ca cos­ti­tui­ta da una o più per­so­ne.

I geni­to­ri non solo finan­zia­no le scuo­le, ma anche le con­du­co­no. Ad esem­pio col­la­bo­ra­no nei comi­ta­ti o negli orga­ni. Olt­re a ciò si impegna­no attiv­a­men­te in bazar o in fes­te del­la fia­ba.

Le i docen­ti dis­pon­go­no di rego­la di un per­cor­so di stu­di spe­cia­liz­za­to e/o di una qua­li­fi­ca pedago­gi­ca. La for­ma­zio­ne con­ti­nua avvie­ne nel­le riunio­ni pedago­gi­che e nei con­ve­g­ni.

Le Scuo­le Rudolf Stei­ner han­no una ges­tio­ne del­la qua­li­tà con una valu­t­azio­ne ester­na e un Cen­tro di Pre­ven­zio­ne e di Segnal­a­zio­ne in casi di mob­bing, abu­si ses­sua­li o vio­len­za.

Fare una pro­va o iscri­ve­re il vos­tro bam­bi­no? Nes­sun pro­ble­ma.
I nos­tri grup­pi di gio­co, le nost­re scuo­le dell’infanzia e le scuo­le vi offro­no peri­odi di pro­va e gior­na­te del­le por­te aper­te. Per le iscri­zio­ni ci sono di rego­la un col­lo­quio infor­ma­tivo, un app­un­ta­men­to per fare una pro­va, ris­pet­tiv­a­men­te per chia­ri­men­ti sul­la matu­ri­tà sco­la­re, e un col­lo­quio finan­zia­rio. Le ammis­sio­ni sono pos­si­bi­li in ogni momen­to. Con­tat­ta­te sem­pli­ce­men­te la sede che ave­te scel­to.
Tro­va luo­go
Diese Webseite nutzt Cookies. OK